Il corso intende fornire un approfondimento riguardo ai concetti di comunicazione, ascolto e dinamiche relazionali di classe e offrire spunti di riflessione rispetto al proprio  stile comunicativo e al proprio modo di rapportarsi. Il mondo della scuola è imbastito di relazioni di vario genere, tra colleghi, con il DS, ma soprattutto con gli studenti, che, per loro natura, rappresentano una parte  in costante e fisiologico mutamento. Significa per il docente doversi rapportare quotidianamente con ragazzi che in questo periodo della vita stanno assolvendo ai propri compiti di sviluppo.

Quello tra insegnante e discente è un rapporto asimmetrico, all’interno del quale il docente deve mantenere il proprio ruolo educativo, di contenimento comportamentale, ed essere  al tempo stesso capace di rispecchiamento emotivo.

Già da tempo si pone l’attenzione sulla priorità in ambito scolastico dell’aspetto relazionale su quello prettamente didattico: rapporti positivi rappresentano strumento di trasmissione di contenuti  e soprattutto di scoperta e valorizzazione delle competenze.

Un buon clima di classe permette al docente di lavorare in modo sereno e produttivo evitando, non i conflitti che rappresentano momenti di scambio e di confronto, ma la loro erronea gestione. Allo studente permette di sentirsi accolto, ascoltato e riconosciuto, ciò implementa la sua motivazione e il suo apprendimento.